reazioni marocchine


NON RIUSCENDO A INVIARE ALLA PERSONA CON LA QUALE ABBIAMO AVUTO QUESTA MATTINA UN ACCESO SCAMBIO…PUBBLICO QUI LA NOSTRA RISPOSTA  ALLA SUA ULTIMA MAIL, NELLA SPERANZA CHE POSSA PRENDERNE ATTO.

questa la nostra risposta alla tua mail.

ancora una volta hai perso l’occasione di dimostrarti intelligente.

prima cosa non ho mai fatto la maratona…e con “ho visto” non mi riferivo a Tindouf ma a cose molto più vicine a te di quanto tu creda. altro errore.
leghista? ad un  salentino che ha conosciuto l’esodo albanese e ha lavorato per la loro integrazione? altro errore.
chi è che guarda solo quello che gli viene mostrato? abbiamo pubblicato immediatamente la tua mail sul  blog…abbiamo pubblicato un articolo in cui si parla di 800 persone trattenute illegalmente dal Fronte Polisario…. raccomando a tutti la massima prudenza riguardo  a notizie e informazioni.Condanniamo gli slogan contro il Marocco, perchè stupidi e faziosi oltre che razzisti.
Nessuno intende farti la domanda “perchè non te ne stai a casa tua”. Per quello che mi riguarda se ti senti a casa…L’ Italia è casa tua.
un bel pò di errori direi… saranno frutto della mia o della tua cecità.
In ogni modo ti invito nuovamente a un tavolo di confronto…nel quale se qualcuno ti ha in passato negato il diritto di parlare…sarà costretto ad ascoltarti…non solo come marocchino o marocchina…ma come uomo o donna liberi.
questo è quello che penso io e i miei “Amici”….
non ti rimangono molte occasioni per dimostrare che non è innalzando un altro muro che si risolverà il problema. O forse tu quel muro…lo vuoi più alto!?

Date: Tue, 16 Nov 2010 17:00:30 +0100
From: almaghribia@libero.it
To: edy76@hotmail.it
Subject: R: RE: R: Fw: Il re del Marocco è un assassino( ma solo nella mente bacata di chi l’ ha scritto)Tu sei stato la, ah si ? In quale occasione ? Forse in quella della Sahara Marathon ?
La più cinica e perversa delle manifestazioni sportive , che si distingue per passeggiare allegramente tra le rovine di un’ umanità castrata dagli aguzzini amici tuoi del Polisario ?
Se questa fantomatica Repubblica della RASD ( che gli Italiani non dovrebbero nemmeno pronunciare, visto che i rappresentanti del Popolo libero e sovrano, democratico e repubblicano NON RICONOSCONO ) è essa stessa così “libera” e democratica ,perchè non concede a chi è stufo di vivere rinchiuso nell’ inferno di Tindouf di andarsene ?.
Ti risulta che in Italia, c ì è qualcuno che è trattenuto contro la sua volontà ?
Quanto al fatio che io mi trovo qui è perchè il mio Paese , Monarchico, mi ha concesso la possibilità di scegliere se stare in Marocco o andarmene, cosa che a Tindouf non è possibile.
I tuoi amici assassini e aguzzini uccidono e torturano, ancora oggi , chi soltanto prova a chedere questo ( per informazione prova a chiedere a quelli Kaht Elchaid o alla tribù di Rghibats )
Tu sei stao la? Ma guarda cosa credi aver visto se non quello che volgiono loro ?
Io non ho problemi a confronti , ho già cercato di averne con Voi, ma mi avete sempre impedito d’ accedere. Si sa ero troppo visivamente Marocchina, e questo a Voi da palesemente fastidio, più o meno come a quelli della Lega Nord ,. che in questa battaglia , spudorata, falsa e ipocrita, sono sempre al vostro fianco.
Del resto i tuoi ragionamenti sono, sotto quest’ aspetto, molto eloquenti, solo un simil – leghista può chiedere ad uno straniero che esprime la sua opinione, “ma perche non te ne sei stato a casa tua ? ”
Certo, W il Marocco e W il nostro RE , almeno questo ho diritto di dirlo ti pare ? Del resto non c’ è paragone tra il totalitarismo Polisariano o simil – Cubano, dove le violazioni dei diritti umani sono un fatto del passato, del presente e ahime, finchè avranno amici come voi , anche del futuro.

“Non condivido la tua idea,ma darei la vita perchè tu possa esprimerla“

Voltaire

Questa mattina è arrivata questa mail. L’autore non si è firmato e non sappiamo se sia un lei o una lei. Sappiamo che è marocchino. Riteniamo sia giusto dare spazio a chi direttamente coinvolto, sostiene le proprie ragioni.

Avremmo molto da dire sui toni di questa mail…ma non vogliamo essere fintamente pluralisti. Quindi difendiamo il nostro diritto di dissentire e lasciamo a voi le vostre conclusioni e deduzioni.

“Chi ha redatto questo documento è il vero assassino.

E' un assassino della verità, oltre che uno sprovveduto, perchè si affida a 
fonti attendibili quanto quelle di coloro che in Spagna hanno mostrato, tra le 
lacrime, foto di bambini saharawi mutilati dall' esercito Marocchino, che in 
realtà ritraevano bambini palestinesi colpiti da bombardamenti Israeliani nel 
2006. 

E' un assassino , perchè sostiene i criminali che a Tindouf , detengono come 
prigionieri ( parole dell' Assessore Toschi) decine di migliaia di fratelli 
Marocchini contro la loro volontà, che invece se ne vogliono andare perchè sono 
stufi di fare le vittime sacrificali dei faccendieri corrotti del Polisario.

E' un assassino perchè è complice di chi ha deportato migliaia di bambini 
innocenti, strappandoli alle loro famiglie e consegnandoli ai programmi 
educativi della dittatura cubana , finendo spesso per essere destinati al 
macabro traffico degli organi. 

E' un assassino perché sta con chi tenta di minare una composizione pacifica 
della controversia in corso , ignorando volutamente la proposta fatta dal Re 
del Marocco e apprezzata a tutti i livelli della diplomazia internazionale , 
dell’ istituzione di un’ area di larga autonomia per il sahara marocchino, 
sponsorizzando, al contrario , il ritorno all' uso delle armi da parte del 
fronte polisario. 

E' assassino nel passato, nel presente e anche nel futuro perchè sostiene la 
parte più estrema del fronte polisario che ha stretti rapporti con i terroristi 
del fondamentalismo islamico che arrivano a Tindouf attraverso il deserto 
algerino, minando la stabilità dell' area maghrebina. 

Parla a sproposito e a vanvera di pulizia etnica senza portare un minimo di 
documentazione e basandosi solo sul racconto di chissachi.. 

Per i fatti di Laayoune la responsabilità è tutta degli scellerati e fanatici 
sostenitori del fronte polisario che hanno compiuto atti di devastazione urbana 
, assaltando le forze dell' ordine marocchine e provocando la morte di 5 inermi 
cittadini e di 12 militari. 

Viviamo nell' era della tecnologia e non c' è al mondo nessuna immagine che 
può sorreggere le tesi delle "incursioni" militari a danno di inermi cittadini 
o peggio ancora della pulizia etnica. 
C’ è solo la vostra ormai totalmente delegittimata versione . 
Le uniche immagini disponibili mostrano invece l' uccisione di militari 
marocchini e le devastazioni urbane compiute dai separatisti. 

L' UNICA IMMAGINE CHE HANNO PRODOTTO I VOSTRI AMICI E' QUELLA DI UN FALSO, 
CINICO E SPREZZANTE, ORDITO DA DUE SPUDORATE CHE RIDEVANO , SUBITO DOPO LA 
MESSA IN SCENA DEL PIANTO, PER AVER MOSTRATO DUE BAMBINI PALESTINESI, FATTI 
PASSARE COME SAHARAWI,. 

BASTA FALSITA’ SUL NOSTRO PAESE, BASTA INSULTI E OFFESE AL NOSTRO RE !

W IL SAHARA MAROCCHINO, W IL MAROCCO , SI ALLA DIFESA DELL’ INTEGRITA’ 
TERRITORIALE MAROCCHINA 

W IL NOSTRO RE !“


 

Annunci