Marocco, Polisario denuncia 11 morti e chiede protezione Onu condividi


Oltre 700 i feriti. “Ora è in corso una caccia al saharawi casa per casa”

 

Il leader del Fronte Polisario Mohamed Abdelaziz ha lanciato un appello all’Onu: “Chiediamo con urgenza l’invio di una missione dell’Onu a Laayoune“, la capitale della regione, “per garantire la sicurezza e i diritti dei cittadinisahrawi davanti alla brutalità e violenza delleforze di occupazione marocchine“.

La periferia della città è stata teatro di violenti scontri con la polizia, che riferisce della morte di cinque agenti; versione che contrasta con quella del Fronte per la liberazione secondo cui a perdere la vita sono stati undici saharawi723 sono rimasti feriti.

“Una vera e propria caccia al saharawi è attualmente in corso nella città, dove le forze marocchine stanno andando casa per casa alla ricerca di saharawi”, ha dichiarato all’AnsaMohamed Salem Ould Salek ministro degli Esteri dell’autoproclamata Repubblica araba saharawi democratica (Rasd) e membro del Fronte Polisario

L’invio di una missione Onu servirebbe a scongiurare che nuove violenze e soprusicontinuino a ripetersi impunemente.

 

Annunci