Underfull: la tovaglia da sporcare!



Underfull

Sullo stesso filone del cemento termocromicon Solid Poetry, voglio parlarvi di Underfull. Una tovaglia che da “sporca” svela il meglio di sè.

A prima vista sembra la solita tovaglia bianca damascata, ma Underfull nasconde una texture affascinante, un pattern che compare solo in determinate circostanze.

Prima o poi, durante un pranzo o una cena, ci sarà sempre lo sbadato della situazione pronto a rovesciare accidentalmente del vino sulla tovaglia e sentirsi inevitabilmente goffo e imbarazzato. Alcune macchie, come il vino rosso, sono difficili da lavare e potrebbero lasciare vaghe tracce di colore anche dopo il lavaggio!!

Questi momenti potranno finalmente trasformarsi in esperienze positive grazie alla tovaglia Underfull ideata dalla designer Kristine Bjaadal. Tutti i lavori della designer si focalizzano non tanto sull’utilizzo o sulla bellezza del prodotto, quanto sull’esperienza che i prodotti regalano. E’ il caso dei tessuti Underskog, che con l’usura manifestano nuove texture, o dei piatti Undertone decorati nella parte posteriore e che generano, proprio per questo motivo, particolari aloni colorati riflessi sulle tovaglie.

Un’esperienza particolare la regala anche la tovaglia Underfull, per ora ancora in fase di studio, ma pronta a trasformare anche le macchie più ostinate in aloni poetici. Vino rosso, caffè o cocacola… qualsiasi bevanda a contatto con il tessuto termocromico svelerà una texture di farfalle colorate. Il terrore si trasformerà quindi in un’esperienza indimenticabile e sorprendente… quasi da non voler più lavare la tovaglia!! Guarda altre immagini e il video

Underfull tovaglia
Kristine Bjaadal design
Annunci